La tecnologia per rintracciare le perdite.
Prima di effettuare un controllo invasivo sull’ edificio o avviare una ricerca aprendo muri, tagli e buchi nella vostra casa causando danni, e generando spese. chiedere ad un edificio utilizzando la nuova tecnologia ad infrarossi per evidenziare i punti precisi che generano umidità, potrebbe essere la scelta giusta.

6d4ef708bd42f0df5fe2ca66e9a8a280
Si tratta di un sistema non-invasivo (quindi niente buchi antiestetici nelle pareti o di rivestimento) con eliminazione totale dei disagi dovuti dagli interventi di ricerca

images-1

Lo sapevate che anche una piccola perdita può provocare danni ingenti a cose e persone e che di solito dove viene evidenziata non è quasi mai il punto di intervento?

Ormai il danno è fatto, legname marcio, battiscopa gonfi, tappeti ammuffiti etc etc. Purtroppo ignorando il problema non puoi eliminarlo e ne tantomeno migliorarlo, infatti, una perdita generalmente peggiorerà col tempo causando ulteriori danni ed estendendosi ulteriormente.
Così l’ edificio che si bagna e si asciuga a causa delle perdite, provocherà immancabilmente crepe, lacune e danni ulteriori peggiorando di giorno in giorno.

A sostegno del seguente problema arriva in nostro aiuto la tecnologia.
Le nuove macchine fotografiche a raggi infrarossi sono uno strumento formidabile che danno delle letture di umidità invasiva per confermare i risultati al fine di garantire il controllo migliore all’ intervento di ripristino. Una volta controllata la vostra casa, si può quindi prendere una decisione informata su quale direzione è necessario procedere avendo una documentazione di dati e di indagini risolutive e mirate.

IR_image_wall_humidity_iz

Tetto in piano o tetto spiovente: guaina o membrana impermeabilizzante

Nonostante i vari anni di esperienza e sistemi di copertura che passano dal bitume alle membrane, e nonostante le varie professionalità applicate, nel corso degli anni le grandi aziende di impermeabilizzazioni sono spesso coinvolte da difetti di esecuzione o fabricazione, dalla progettazione del substrato, l’applicazione della membrana, formazione applicatore, lavori di manutenzione.
Il tutto unito dal problema che quasi sempre come già descritto in precedenza che la perdita non viene centrata perfettamente dal risiultato della stessa e che spesso bisogna intervenire in modo radicale ripristinando l’ intera opera portando ingenti danni economici e grandi fastidi al committente.
Uno dei motivi principali dello sviluppo della termografia, è stato quello di essere in grado di utilizzare la tecnologia a infrarossi per aiutare a trovare e tenere traccia di perdite negli edifici, tetti e ponti in modo rapido ed efficiente, che consente, al cliente di riparare il problema prima che si verifichino danni più gravi.
Gli Infrarossi sono lo strumento migliore trovato per il rilevamento delle perdite idrauliche. Con gli infrarossi possiamo mostrare dove l’acqua è e risalire a dove internvenite, idraulico o impermeabilizzante possono tentare di risolvere il problema avendo la posizione apparente di una perdita ma potrebbe essere proveniente dal lato opposto del tetto.
La perdita reale che si vede all’interno è dove termina il percorso. Questo è il motivo per cui un sacco di perdite continuano anche dopo le riparazioni che vengono effettuate dalle imprese.
Quest’ ultime stanno riparando le aree sbagliate e spesso sostituiscono i materiali che non devono essere sostituiti.
Spesso conseguente ricostruzione completa, è indicato che può essere inutile, costoso e ci sono stati numerosi casi in cui gli stessi problemi continuano a manifestarsi anche dopo grandi riparazioni perché ancora non evidenziato la causa del problema. Con i tetti inclinati si può puntare la fotocamera verso il soffitto nello spazio del tetto e in caso di necessità monitorare la perdita.
Con perdite di membrana impermeabilizzanti, le proprietà termiche dell’acqua intrappolata permette all’acqua stessa di mantenere l’energia termica del sole di giorno, e anche dopo che il sole è calato.
I materiali di copertura si raffreddano più velocemente di qualsiasi umidità presente nella zona e generare un punto termico corrispondente.
Il contrario avviene al mattino. Con una chiara differenza di temperatura si può vedere chiaramente l’umidità sotto la membrana di copertura con la telecamera a infrarossi.
Questi modelli termici possono essere individuati in tutta la superficie del tetto. Sapere dove tutte le perdite della membrana sono, migliora le possibilità di intervento.

Ispezioni sulle tracce di umidità selle facciate

La scansione dell’ immagine termica ha notevolmente migliorato la capacità di effettuare ispezioni dei rivestimenti colpiti dall’ umidità. Se c’è umidità nel rivestimento è spesso visibile con le termocamere ad infrarossi.
La scansione delle immagini termiche aiuta anche a vedere l’estensione delle zone colpite dall’ umidità e l’ entità dei danni. Con l’utilizzo di telecamere ad infrarossi per l’ ispezione delle facciate, oggi siamo in grado di identificare le aree che necessitano di riparazione rapidamente e facilmente rispetto ad altri tipi di ispezioni.

attachments17w1n

Rilevamento di umidità interna

Se c’è umidità nel soffitto parete o pavimento, una telecamera a infrarossi gestita correttamente la vedrà come un’anomalia e mostrare come un punto caldo o freddo. Le termocamere ad infrarossi possono vedere le perdite che potrebbero altrimenti passare inosservate se non sono presenti segni visibili.
Più a lungo il problema passa inosservato più danni può provocare.
Le perdite più comuni che si trovano all’interno degli edifici sono dovute dai bagni e servizi, tubi idraulici, termici ed umidità di risalita, esterno tetti ,finestre e rivestimenti. Quando si riscontrano anomalie, si possono poi confermare ed individuare sia l’estensione che la zona interessata.
Se necessario si possono richiedere documentazioni dei risultati utilizzando il software della stessa fotocamera a infrarossi. Ciò dovrebbe consentire una migliore valutazione della portata del problema e spesso eliminare le demolizioni inutili, riducendo i costi di riparazione e risparmiando tempo e denaro.

Perdite di carico termico

images

C‘è muffa sulle pareti o attorno alle vostre finestre? A seconda dell’età della struttura o il momento in cui fu costruito le finestre possono avere

alcuni problemi di umidità o di isolamento. Lo scopo principale di un controllo a infrarossi è quello di fornire una scansione non invasiva accurata dell’edificio per identificare eventuali perdite di umidità, aria o di calore significative che possono influenzare la decisione ai clienti di acquistare la proprietà o la decisione di intervento termico per eliminare o ridurre le perdite termiche.

Puoi anche vedere il video su you tube all’ indirizzo   https://www.youtube.com/watch?v=LrpMUPSHAuY

Per qualsiasi cosa su foto ad infrarossi contattaci!