Un buon sistema di areazione dovrebbe mantenere il vetro del termocamino trasparente per settimane di utilizzo a tempo pieno.

La maggior parte delle stufe costruite a partire dalla metà degli anni 80 che montano pannelli di vetro ceramico, nelle loro chiusure hanno anche un sistema di aria di “lavaggio”.

L’impianto di areazione/lavaggio fornisce la maggior parte dell’aria primaria al fuoco attraverso una fessura stretta lungo il bordo superiore interno del vetro. L’obiettivo è che l’aria di combustione spazza giù tra il vetro e il fuoco in modo che la fuliggine non può attaccarsi al vetro.

areazione vetro camino

I buoni sistemi areazione sono molto efficaci nel mantenere chiaro il vetro  naturalmente se combinato con un buon combustibile stagionato sia legna che pellets, il funzionamento di pulizia è perfetto, questi sistemi possono mantenere il vetro della porta trasparente per le settimane di funzionamento.

Dopo un periodo di uso, si forma una foschia sul vetro bianca o grigia,  La foschia si rimuove facilmente con un tovagliolo di carta umido quando la stufa è fredda.

vetro sporco termocamino

Se la stufa o il termo camino invece si macchia con delle macchie marroni molto persistenti, possono essere dovute da un cattivo sistema di pulizia, da un areazione della canna fumaria errato tipo dimensione troppo piccola o troppo grande, curve troppo strette: mai utilizzare curve a 90 gradi,  legna poco stagionata, chiusura della valvola troppo presto o addirittura legna di castagno che attraverso il tannino presente macchia il vetro.

Queste macchie del vetro del termocamino o termo stufa marroni chiare o scure che si formano in modo più persistenti agli angoli inferiori del vetro possono essere rimosse prima provando con stufa ancora calda ma non bollente utilizzando uno straccetto umido prima inserito nella cenere dello stesso camino.

cenere termocmino

Infatti la cenere contiene una percentuale di soda caustica che una volta inumidita funziona perfettamente.

Se anche questa non dovesse andare, utilizzare con un detergente speciale per i vetri da camino seguendo le istruzioni del prodotto per non fare pubblicità evito di mettere marche in competizione, ma avendole provate tutte a chiunque fosse interessato, scrivendo alla mia mail aziendale sarò lieto di indicare il prodotto ed il modo migliore per il suo utilizzo.

Non utilizzare abrasivi sul vetro della porta. Qualcuno consiglia di utilizzare una lama di rasoio per rimuovere le macchie nere sul vetro ceramico, ma questo potrebbe graffiare il materiale, perché è molto più morbido rispetto al vetro di una finestra normale.

Come pulire il vetro del termocamino?

Il consiglio finale che posso darvi mantenere puliti i vetri dei termocamini è il seguente:

Caricare la legna più grande nella parte bassa del camino fino a quella più sottile nella parte soprastante.

Accendere sempre da sopra lasciando aperta la valvola superiore la massimo ed aiutando l’ areazione aprendo il cassettoni o qualunque sistema d’ areazione.

Dopo che il fuoco è partito per bene attendere almeno 20 minuti prima di ritogliere l’ aria.

Utilizzare combustibile stagionato: la legna si acquista in primavera o inizio estate.

Se il problema persiste si possono creare delle aperture sulla parte superiore della canna fumaria in modo da eliminare il “tappo” d’ aria che si forma per errata applicazione o curve troppo strette.

Nei punti dove il vetro del termocamino si macchia controllare se esistono punti d’ areazione, qualora mancassero praticare dei tagli sul bordo dello sportello (questo fa perdere la garanzia del prodotto).

Per qualsiasi informazione su come pulire il vetro del termocamino contattaci!