Anche da ciò che abbiamo sulla testa dipende la nostra vita…

In base alla norma UNI 9460, la formazione di un’ intercapedine di ventilazione in un tetto a falde, con struttura in legno o in cemento armato, dovrebbe essere obbligatoria per assicurare le opportune caratteristiche termoigrometriche.

tetto ventilato2

La peculiarità di un tetto ventilato è appunto la presenza di uno spazio tra il manto isolante e quello di copertura, che permette il flusso di aria, il che consente di elevare le prestazioni energetiche dell’edificio, in quanto nei mesi invernali il tetto ventilato contribuisce a ridurre al massimo i fenomeni di condensa (così da consentire una migliore conservazione e durata del tetto stesso, oltre che una maggiore conservazione del calore accumulato) e nei mesi estivi contribuisce a evitare un eccessivo surriscaldamento dei materiali e degli ambienti.

Il tetto ventilato può essere applicato sia in fase di realizzazione che di ristrutturazione di una costruzione

tetto ventilato

Per la posa sono sufficienti comuni utensili da lavoro: martello, trapano, avvitatore, segaccio, flessibile ed estrusore per il silicone e, per completare, gli accessori di sigillatura e fissaggio. Per realizzare questo tipo di struttura si sovrappongono strati di diversi materiali:

– struttura portante

– barriera al vapore

– pannello termoisolante

– guaina di tenuta all’aria e all’acqua

– manto di copertura.

Tra quest’ultimo e la guaina deve essere localizzato lo strato di ventilazione, sempre posto comunque tra il materiale termoisolante e lo strato di tenuta. Lo spessore dell’intercapedine dipende dalle caratteristiche tecniche del tetto, come il tipo di copertura, la lunghezza e pendenza della falda, ma anche dalle condizioni atmosferiche del luogo.

Esistono diverse tecniche di realizzazione, ma quella più tradizionale prevede l’aggancio delle tegole ad un’orditura forata che assicura un’idonea ventilazione.

Tuttavia, se vogliamo qualcosa di innovativo, è possibile prendere in considerazione il tetto ventilato realizzato da “AERcoppo”. In un tradizionale tetto a doppio tavolato la camera di ventilazione viene realizzata generalmente di cmq./ml. 400, mediante una doppia orditura di listelli, orizzontali e verticali, sui quali viene fissato un secondo tavolato. Al contrario con il sistema di ventilazione brevettato “AERcoppo” si utilizzano elementi prefabbricati che vengono montati in opera senza l’occorrenza di personale specializzato e senza spreco di materiale; la camera di ventilazione, superiore a cmq./ml. 600, si realizza con supporti di rialzo; la conformazione di questi elementi prefabbricati consente l’aggancio e il bloccaggio senza l’utilizzo di chiodi, listoni trasversali o altro.

tetto ventilato1

Tre sono soprattutto le differenze che intercorrono tra la tecnologia tradizionale e quella “AERcoppo”. La prima riguarda la griglia antipassero: nelle coperture tradizionali l’ingresso dell’aria avviene da dietro la grondaia, attraverso una griglia antipassero, e pertanto viene parzialmente impedito da questa; con AERcoppo ® l’ingresso dell’aria avviene sopra il livello della grondaia, attraverso una robusta griglia antipassero in acciaio, e pertanto libero da qualsiasi impedimento. La seconda differenza concerne il colmo: nei tetti a doppio tavolato la fuoriuscita dell’aria calda dovrebbe avvenire attraverso un’apertura di 8-9 cm, realizzatainterrompendo il tavolato e la guaina che lo ricopre (ciò però causa infiltrazione di acqua piovana e perdita di potere isolante, per cui, onde evitare il problema, spesso non viene realizzata alcuna apertura o, se c’è, essa risulta inadeguata); con il sistema “AERcoppo” la fuoriuscita dell’aria calda avviene attraverso un colmo montato sopra la guaina che ricopre il pannello coibentante, senza interruzioni. La terza differenza, per nulla trascurabile, riguarda gli esborsi economici: il costo medio del sistema con doppio tavolato è di circa 25 euro a mq, quello del sistema AERcoppo ® parte da 9,50 euro per mq.

In conclusione: la scelta di ciò che metteremo sulla nostra testa si rivelerà fondamentale per la qualità della nostra vita!

Per qualsiasi informazione su tetto ventilato contattaci!